22Agosto2017

“Premio Nazionale Medicina 2017” al Card. Menichelli, al prof. Boscia e a mons. Arice

 

Fiuggi – “Premio Medicina 2017”


Tra i premiati segnaliamo , con gioia e viva soddisfazione, Sua Eminenza Cardinale Edoardo Menichelli ed il prof. Filippo Boscia, rispettivamente Assistente Ecclesiastico e Presidente Nazionale AMCI; ed inoltre anche Mons. Carmine Arie Direttore dell’Ufficio Nazionale della Pastorale della Salute

Il senso complessivo dell’evento può essere riassunto dall’intervento dal presidente onorario del premio Francesco Gagliardi: “Io credo che la medicina debba dare la giusta terapia sia dal punto di vista farmacologico che chirurgico, ma soprattutto che ci sia da parte del medico una partecipazione al momento psicologico del malato. Considero in quel momento il malato un individuo maledettamente solo, per cui è fondamentale, per lui, sapere che esiste uno scoglio, un qualcosa a cui aggrapparsi, che esuli dal grandissimo affetto dei famigliari. Avere fiducia che ci possano essere margini di miglioramento diventa per lui fondamentale. Per cui se un medico perde questa sua capacità di stare vicino all’ammalato, indipendentemente da quello che scriverà sulla ricetta, quello che indicherà per il suo futuro, perde molto e non è più medico”.